mercoledì 25 maggio 2011

Strane luci in provincia di Treviso

Giovedì 19 maggio 2011 ero tranquillamente seduta sul divano, e stavo guardavo un noto telefilm poliziesco, (tra le pochissime cose che guardo in tv).
Intorno alle 22.30 circa, durante la pubblicità, mi soffermo a guardare le stelle, come faccio spesso, non solo perché sono appassionata sul mistero degli UFO, ma perché mi è sempre piaciuta la volta celeste, in particolar modo così limpida e stellata come quella sera.

Clicca sull'immagine per ingrandirla


Appena ho guardato fuori dalla finestra, ho visto due luci che descriverei come due grosse stelle che pulsavano e percorrevano il cielo in linea retta distanziate tra loro.
Ho chiuso l’audio della tv per ascoltare se si sentivano dei rumori di aerei, ma non si sentiva niente solo il frinire dei grilli, a quel punto chiamai mio marito dicendogli di sbrigarsi per vedere queste due luci pulsanti, ma appena arrivato erano sparite.
Dato che non ha visto niente, è tornato dov’era ed io, non contenta, ho riguardato fuori e di nuovo ho visto le luci, che a grossa velocità si erano spostate, ma se ne vedeva solo una perché l’altra era sicuramente nascosta dal tetto della casa.
A quel punto ho di nuovo chiamo mio marito e siamo usciti di casa sul terrazzo, ma anche questa volta non si è vista nessuna luce.
Io presa dall’euforia e dalla rabbia, perché non ero riuscita a farle vedere anche a mio marito, sono corsa in una stanza nel retro della casa e con mio stupore ho rivisto le due luci che si alzavano in linea verticale di fronte alla finestra dalla quale guardavo.

Clicca sull'immagine per ingrandirla


Ovviamente ho di nuovo chiamato e stressato mio marito, e quando è arrivato le due luci erano sparite.
Mio marito stava per uscire dalla stanza, quando ho rivisto una delle due luci che è ricomparsa a notevole distanza, così richiamai mio marito per l’ennesima volta.
La  luce si spostava in maniera incredibilmente veloce, si fermava pochi istanti, per poi ripartire a grande velocità per ben tre volte, lasciando una scia luminosa impercettibile, più per un’illusione ottica vista la velocità, che per una scia effettiva lasciata dallo stesso oggetto.
Fortunatamente mio marito è riuscito a vedere quest’ultimo spostamento veloce dell’oggetto, che poi è sparito dalla nostra visuale, poiché oscurata dal tetto di casa.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Dopo pochi minuti si sono sentiti degli aerei, sicuramente partiti dalla base Nato di Aviano, che hanno sorvolato la zona per tutta la sera fino a dopo la mezzanotte.
La cosa che mi ha colpita è stata la bassa quota a cui hanno volato questi aerei, io ho guardato di nuovo fuori dalla finestra, ed erano così bassi che le luci intermittenti rosse di posizione facevano risaltare molto bene la loro sagoma.
Mentre guardavo dalla finestra del salotto, riflessa nel cortile, ho visto la sagoma di mio marito che stava guardando anche lui dalla finestra della cucina.
Sono andata da lui e mi ha detto che trovava strano il viavai degli aerei.
In questa zona ne passano spesso (siamo a circa 40 km di distanza dalla base Nato di Aviano e a circa 25 km dalla base militare di Istrana) ma quella sera la persistenza degli aerei stessi e la loro bassa quota, erano situazioni anomale, e quindi anche lui guardava sorpreso tutto questo.
Purtroppo non sono riuscita a fare ne foto ne video, anche se avessi avuto già in mano la fotocamera o la videocamera pronta, la velocità di spostamento non avrebbe consentito ne una ripresa ne una foto.
Mio marito che ha visto (purtroppo) solo alla fine non ha dubbi: qualcosa di anomalo quella sera c’è stato.

(Le foto inserite sono solo dimostrative, fatte successivamente dalle stesse finestre dove sono state viste le due luci (aggiunte di proposito) per meglio descriverne l’avvistamento, non rendono però l’idea dello spazio percorso a grande velocità dalle stesse)



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...