giovedì 9 febbraio 2012

SE TI CAPITASSE DI ASCOLTARE UN DIALOGO TRA EXTRATERRESTRI O ESSERI DEL FUTURO SUGLI UOMINI DI OGGI, COSA SI DIREBBERO?

Ieri ho ricevuto una mail da una persona che ho tra gli amici di Facebook dove mi ha resa partecipe di quanto ha scritto in un tema il figlio di I° media. La professoressa di Italiano ha dato un tema da scegliere tra 10 titoli e il bimbo ha scelto quello sugli Extraterrestri con un tantino di preoccupazione per la mamma dato che è un argomento molto difficile, spesso parlarne ci si trova davanti agli scettici che invece di ascoltare deridono a prescindere. Con stupore e orgoglio della mamma il bimbo non solo ha preso un bellissimo voto e un commento positivo della professoressa ma sarà anche pubblicato nel giornalino della scuola.


Dopo aver letto il tema ho deciso di farne un post, non tanto per l’argomento trattato ma piuttosto per cosa scrive un bimbo di 11 anni che ha molto da insegnare a noi adulti.

Il titolo del tema che il bimbo ha scelto è questo:

SE TI CAPITASSE DI ASCOLTARE UN DIALOGO TRA EXTRATERRESTRI O ESSERI DEL FUTURO SUGLI UOMINI DI OGGI, COSA SI DIREBBERO?


Si è tanto parlato del 2012 come l’anno in cui sarebbe accaduto qualcosa di importante, e infatti c’è chi ha ipotizzato la fine del mondo, chi un passaggio alla quinta dimensione, addirittura la profezia Maya prevede la fine di un ciclo e l’inizio di un altro; c’è anche chi pensa che ritorneranno gli Anunnaki con il loro pianeta Nibiru…ma la “notizia” che mi ha affascinato di più, dopo averla sentita in tv, è stata quella dell’arrivo degli extraterrestri.
Riguardo proprio a loro, ho provato ad immaginare di ascoltare dei loro discorsi sugli uomini di oggi, difatti ho ipotizzato che comunicassero telepaticamente, non so perché ho questa sensazione. I loro discorsi sarebbero senz’altro sul fatto che gli uomini di oggi hanno distrutto e fatto ammalare il pianeta Terra, con gravissime conseguenze per l’umanità.
Nella mia testa loro cercano di rimediare a questo disastro, ma non riescono a trovare delle soluzioni. Gli extraterrestri, nei loro discorsi, ci considerano esseri inferiori e cattivi, incapaci di godere delle belle cose che ci circondano, come ad esempio: la natura, il cielo con le sue stelle brillanti, i mari, i fiumi ed il sole che ci scalda.
Direbbero anche che, con il nostro comportamento, stiamo mettendo in pericolo tutto il Sistema Solare ed anche altre galassie e proporrebbero, come soluzione a questo problema, la distruzione della razza umana per poter salvare la Terra!
Nella mia immaginazione riesco a sentire mentre i grandi capi discutono sul da farsi, mentre altri ci puntano il dito contro perché ci considerano dei distruttori.
Alcuni di loro, però, si offriranno di aiutarci perché, nonostante tutto, vogliono credere che gli uomini di oggi non siano proprio tutti così, infatti molti si battono ogni giorno per migliorare la situazione e salvare un pianeta che ha ancora molto da offrire a chi lo abita.


Credo che le parole di questo bimbo faccia molto riflettere anche se ancora piccoli sentono e vedono il male che oramai permea il nostro mondo, fortunatamente con bambini di questa sensibilità, per la nostra terra c’è ancora speranza.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...