martedì 24 dicembre 2013

Un DNA umano di 400 mila anni fa manda in tilt gli antropologi

È il più antico DNA umano mai trovato. Lo hanno estratto da un femore scoperto in una grotta spagnola. Ma anzichè aiutare nella comprensione dell’evoluzione umana, questo reperto  aggiunge nuovi interrogativi e misteri: risale infatti a 400 mila anni fa e presenta una sequenza genetica non prevista.




I fossili al centro del nuovo studio sull'evoluzione umana

 
Lo studio è stato recentemente pubblicato sulla rivista Nature.

domenica 8 settembre 2013

Incombente debole massimo solare può preannunciare una nuova era glaciale



L'attuale ciclo di attività solare, forse il più debole in 100 anni, si sta avvicinando al suo massimo. 

Ciò potrebbe segnalare un futuro periodo di bassa attività per il sole, probabilmente non dissimile da quello che ha causato la cosiddetta Piccola Era Glaciale dalla metà del 16° alla metà del 19° secolo.


Il sole è attualmente al massimo del ciclo solare 24, ma come questo grafico mostra, ci sono molte meno macchie solari durante questo picco che nei cicli passati (Image credit: Hathaway / NASA / MSFC)
Attività solare può essere facilmente controllata dal numero di macchie solari. Registrazioni regolari del fenomeno sono stati disponibili a partire dalla metà del 18° secolo, con l'attività della stella con punte circa ogni 11 anni. In base alle osservazioni, l'attuale ciclo solare 24, il più debole degli ultimi decenni, è in procinto di innescarsi nel giro di pochi mesi.

Un indicatore della prossima del cambiamento è la riduzione dell'attività magnetica solare. Ogni picco del ciclo nel campo magnetico del sole fa girare la polarità grazie alla riorganizzazione della sua dinamo interna.

domenica 11 agosto 2013

Una scoperta scioccante costringe a rivedere l'origine del nostro pianeta



Per un intero secolo, gli scienziati hanno ipotizzato che la Terra avesse la stessa composizione chimica del Sole.

Questa teoria si basa sull'idea che tutto il Sistema Solare si sia formato dalla stessa nebulosa solare che circondava il Sole 4,6 miliardi di anni fa e che, quindi, tutti i corpi celesti in esso contenuti condividano la stessa composizione chimica. Dal momento che il Sole comprende il 99% del Sistema Solare, questa composizione è essenzialmente quella del Sole.

Questa ipotesi, tuttavia, è stata contestata in un nuovo studio condotto da due ricercatori dell'Australian National University, nel quale è riportata una scoperta che potrebbe costringere gli scienziati a formulare una nuova teoria sull'origine della Terra.

mercoledì 1 maggio 2013

La Nasa riapre il caso dell'Ufo di Kecksburg

Qualcosa cadde nei boschi intorno alla cittadina. Ora un tribunale impone di rendere note le carte

L'ufologo Stan Gordon e la giornalista Leslie Kean




WASHINGTON - È uno dei misteri che appassiona maggiormente gli ufologi di tutto il mondo e a oltre 40 anni conserva intatto il suo fascino. In questi giorni la Nasa ha annunciato che effettuerà una nuova ricerca e renderà disponibili informazioni relative al presunto incidente di un Ufo avvenuto nel 1965 a Kecksburg, in Pennsylvania.

CORPO LUMINOSO - Secondo le testimonianze dell'epoca, la sera del 9 dicembre 1965 gli abitanti della città americana videro nei cieli un grande corpo luminoso di colore blu che probabilmente precipitò in un bosco della zona provocando un fragoroso rumore.

Incidente di Kecksburg

Per puro caso sono venuta a conoscenza di questo incidente del 1965, sinceramente non ne avevo mai sentito parlare e ho voluto cercare su Wikipedia (fonte di questo post) per capire e questo è quanto ho scoperto, lo posto anche per chi, come me, non ne ha mai sentito parlare.

L'incidente di Kecksburg ebbe luogo il 9 dicembre 1965 a Kecksburg, in Pennsylvania. Un'intensa palla di fuoco è stata vista da migliaia di persone in almeno sei stati americani e dall'Ontario, in Canada. Descritta inizialmente dai media come la caduta di un meteorite, è stata in seguito spiegata dalla NASA con il rientro in atmosfera del satellite sovietico Kosmos 96. Ma, secondo gli ufologi, si tratterebbe invece della caduta di un UFO (un cosiddetto UFO crash), seguito dall'immediato recupero del relitto da parte dell'esercito americano.


Ricostruzione virtuale dell'incidente di Kecksburg


giovedì 28 marzo 2013

Lei, Neanderthal. Lui, Sapiens. Scoperta prova dell'incrocio


VERONA - Un accenno di mento nel fossile di un Neanderthal scoperto in Italia è la prima caratteristica fisica che dimostra un incrocio tra le due specie. Il risultato, pubblicato sulla rivista Plos One, si deve a un gruppo internazionale che vede una grande partecipazione italiana. Coordinato dalla paleontologa Laura Longo, dei Musei Civici Fiorentini, vi partecipano l'archeologo Paolo Giunti, David Caramelli e Martina Lari, dell'università di Firenze, e Silvana Condemi, del Consiglio Nazionale delle Ricerche francese (Cnrs).

martedì 26 marzo 2013

Quando l'UFO è un "Solar Balloon"

di Supernova82

mainimage


Attenzione perchè questi palloncini di grosse dimensioni creano solo gran confusione. Ce ne sono di forme differenti ma in questo thread vorrei puntare l'attenzione proprio su un video che ho trovato su Youtube girato nel 2008, suppongo in buona fede, per riprendere un oggetto che poi non è altro che quello che vedete in queste immagini da me postate.

venerdì 15 marzo 2013

L'alba della civiltà

Il famoso Nommo raccontato nelle storie degli indigeni del Mali , i famosi Dogon alias Hoannes dei miti Sumeri in mesopotamia in questo sbalzo su rame in mio possesso i particolari del volto.Tale creatura metà pesce e per metà umana contribuì secondo la storia all'inizio della civilizzazione umana.

giovedì 14 marzo 2013

Uragano "Irene" (agosto 2011). "Fox News" manda in onda UFO ripreso dalla ISS.

di Supernova82

uragano-irene-20111


Vi ricordate? L'uragano Irene fu il primo della stagione degli uragani atlantici del 2011. Si è concretizzato nell'Atlantico incontrando dapprima le Antille, tra le prime terre emerse, precisamente il 21 agosto del 2011. In questo stesso giorno si è spostato a Saint Croix (per l'appunto nelle Antille), poi il 22 a Puerto Rico e da qui si è diretto alle Bahamas.

Un enorme UFO a forma di sigaro catturato in un video dalla Stazione Spaziale

                      Nel video si vede apparire un oggetto in orbita attorno alla terra!




Il video che è stato trasmesso dalla NASA in streaming video dal vivo un paio di giorni fa, dove si può vedere un oggetto enorme a forma di sigaro vicino alla ISS - International Space Station.

venerdì 8 marzo 2013

Contatti Alieni, un fenomeno globale.


Numerose ricerche dimostrano che i rapimenti alieni si stanno verificando in tutto il mondo.

Nella produzione di questo film, gli investigatori si sono recati in dieci paesi in un tentativo audace di scoprire la verità.
In questo programma mozzafiato testimoni e ricercatori, rispettati a livello internazionale, presentano i fatti su questo fenomeno scioccante e preoccupante.

venerdì 25 gennaio 2013

Rumori e boati misteriosi, in Canada esplode il caso

Qualcuno lo descrive come il boato di un aereo che vola a bassa quota. Altri lo paragonano ai toni più profondi di un cantante in stile Barry White. Anche se, a volte, diventa più intenso e martellante, quasi fosse musica house. In ogni caso, il ronzio che tormenta gli abitanti di Windsor, una cittadina canadese a poca distanza dal confine statunitense e da Detroit, li fa facendo letteralmente impazzire.

Le antenne che registrano gli strani rombi di Windsor
Si torna così a parlare di questi strani rumori che ormai da vari anni compaiono dal nulla in varie parti del mondo, con caratteristiche spesso simili e con spiegazioni, per ora, poco convincenti. Rombi, boati, squilli, sibili, echi…

domenica 6 gennaio 2013

Esperimento di Philadelphia: retroscena di un insabbiamento riuscito a metà

L'esercito americano ha speso cifre incalcolabili per sviluppare armamenti di guerra: armi laser, motori nucleari, aerei ipersonici, macchine talmente incredibili da sembrare fantascienza. Per questo, quando si parla di eventi apparentemente impossibili, avvenuti in basi militari, ci si assicura che non sia vero?
Una storia in particolare ha stuzzicato la nostra fantasia, una storia che da oltre settant'anni rifiuta di cadere nel dimenticatoio. Potrebbe essere il più grande segreto militare di tutti i tempi: il teletrasporto di un intero cacciatorpediniere! La storia del "Philadelphia experiment".

Derinkuyu, l'antica città sotterranea costruita dagli extraterrestri per proteggere l'umanità da un disastro gloabale


Derinkuyu.jpg 
Da secoli si raccontano storie di grotte e tunnel nelle profondità della terra, passaggi sotterranei che conducono a regni di demoni e mostri.  È possibile che queste leggende nascondano una sorprendente verità?
Forse ci sono davvero luoghi misteriosi e inspiegabili sotto i nostri piedi, luoghi le cui origini potrebbero non essere di questo mondo.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...