giovedì 12 novembre 2015

Gli astronomi individuano gli oggetti più distanti nel Sistema Solare




Gli astronomi hanno scoperto un misterioso pianeta nano che è tre volte più lontano di Plutone e si ritiene possa essere l'oggetto più distante nel nostro sistema solare.

La scoperta del pianeta nano chiamato V774104 è stata annunciata Martedì in una riunione della American Astronomical Society nei pressi della capitale degli Stati Uniti e potrebbe indicare la presenza di più pianeti anomali nel nostro Sistema Solare.

Il pianeta nano si trova attualmente 15,4 miliardi di chilometri (9,6 miliardi di miglia) dal Sole.

Si ritiene possa avere tra i 310 e i 620 miglia (499 e 998 Km) di larghezza.

Scott Sheppard, astronomo presso il Carnegie Institution for Science di Washington, ha annunciato la scoperta e ha detto che per ora rimane sconosciuta la sua orbita.

"Potrebbe finire per entrare in una classe emergente di oggetti del Sistema Solare estremi, le cui orbite evidenziano un’influenza ipotetica di pianeti anomali o stelle vicine", ha detto in un rapporto sulla rivista Science.

La scoperta è stata fatta usando il Telescopio Giapponese Subaru di ben otto metri (25 piedi) alle Hawaii.

Il pianeta nano si trova ad una distanza di circa 103 unità astronomiche (UA) dal Sole, 1 AU è la distanza tra la Terra e il Sole.

In precedenza, l'oggetto del sistema solare più lontano è stato annunciato nel 2005, un pianeta nano chiamato Eris che si trova a 97 UA dal Sole.

"La scoperta di V774104 è la prova che il sistema solare è più grande di quanto pensassimo", ha detto Joseph Burns, professore di ingegneria e di astronomia alla Cornell University.

"Abbiamo bisogno di un po' di tempo da definire l'orbita e determinare l’esatta dimensione dell'oggetto, ma deve essere grande per vederla a questa distanza".

Fonte: Science  

Traduzione di AlieniUfoMisteryMix 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...